Homepage » Nokia, Software

Nokia rilascia le Qt sotto licenza LGPL

Nokia rilascia le Qt sotto licenza LGPL

È passato circa un anno da quando Nokia decise di acquisire Trolltech, la società norvegese di fatto mamma delle librerie multipiattaforma Qt.
In molti si domandarono quali conseguenze potesse avere una scelta del genere presa da un colosso come Nokia.

Le risposte dal canto loro, non tardano ad arrivare. Lo scorso ottobre infatti, Nokia decide di portare Qt sul proprio sistema operativo mobile Symbian S60. Mossa che inevitabilmente porta ad un aumento del bacino di utenza di Qt in tutto il mondo (quanti device vende Nokia? :)).
Strategie di questo tipo hanno solo decuplicato la stima del mondo open source nei confronti di Nokia. E questo è bene.

Chiusa questa più o meno breve parentesi, eccovi la notizia.

Nokia ha deciso di rilasciare Qt 4.5 sotto licenza LGPL, con tutte le conseguenze del caso.
Ma che cosa significa LGPL? LGPL è una licenza creata dalla Free Software Foundation all’insegna del pragmatismo, compromesso tra la GPL e le altre licenze non copyleft (o copyright).
LGPL è una licenza conseguentemente meno “pesante” della GPL che permette alle esigenze delle software house di venire incontro alle filosofiche aspettative delle comunità open source. Questo è il succo, ed è pure molto gustoso.

Chi scrive si prende tutte le responsabilità del caso dicendovi che le Qt in salsa LGPL sul vostro futuro smartphone preannunciano giganteschi sviluppi.



Condividi

Tag: , , , , , .

Commenta

Lascia il tuo commento a seguire o fai un trackback dal tuo sito. Puoi anche seguire i commenti via RSS.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>